Senza dolore

Il romanzo

Vivere senza dolore, era questa la speranza di Isa Lodi, una giovane donna che era stata staffetta partigiana sull’Appennino Tosco-Emiliano durante la Resistenza. Ma un giorno di novembre del 1948 viene uccisa nel suo appartamento sui Navigli, strangolata con un giubbotto celeste ricavato dalla stoffa di un paracadute. A trovarla senza vita è il suo convivente, Ludovico Colzi, il tenente che sui monti si faceva chiamare Mosca.

Qual è il mistero che si cela dietro questo crimine che sembra venire dagli anni della guerra?

Parte così l’indagine degli uomini del Commissariato del Naviglio Grande, andando a ritroso nel tempo. Si scava nelle vicende della squadra del Mosca e negli strani incidenti accaduti.

Ex partigiani e poliziotti alla ricerca del colpevole, inseguendo ricordi del passato e uomini che sembrano fantasmi.

 

I premi

  • Vince la X Edizione del Premio Nebbia Gialla per la letteratura noir e poliziesca 2019, Sezione Romanzi inediti.

Genere: Narrativa italiana
Anno: 2020
Pagine: 336
Editore:  Laurana Editore
Collana: Calibro 9
Isbn versione cartacea:  ISBN 978-88-31984-48-5
eBook: ASIN B089DKR3DR

ANTEPRIMA SENZA DOLORE

L’articolo sulla Gazzetta di Mantova
L’articolo sulla Voce di Mantova