Gli occhiali di Sara, intervista al Nabokov